Telogen Effluvium

 

Secondo Kligman, a cui si deve la prima descrizione nel 1961, il telogen effluvium è una sindrome la cui caratteristica clinica è l’aumento della caduta dei capelli senza che si manifesti un chiaro diradamento.

Un paio di anni dopo Headington lo definì come il risultato di una perturbazione del ciclo del pelo che si manifesta con un’aumentata caduta di capelli in telogen.

Per Whiting (1996), il telogen effluvium è una forma di caduta diffusa di capelli che interessa l’intero cuoio capelluto senza un’evidente causa.

Tutte queste definizioni sono solo parziali e va sottolineato che nessuno ha mai definito che cosa si intenda per aumento di caduta.

Una definizione di telogen effluvium accettabile potrebbe essere: "una eccessiva caduta in telogen, che colpisce prevalentemente donne fra i 30 e i 60 anni che hanno generalmente un cuoio capelluto pieno di capelli  e che può portare, col tempo, ad un diradamento più o meno grave".

Bisogna distinguere il telogen effluvium vero, che può essere acuto o cronico, dallo pseudo-telogen effluvium.

 

Il telogen effluvium vero dipende da una prematura entrata in telogen del capello e comprende almeno tre tipi patogeneticamente distinti:

  • Quello carenziale, che si verifica in seguito ad emorragie, anemie, deficit di ferro, zinco, selenio e altri oligoelementi;
  • La forma che segue la somministrazione di farmaci come chemioterapici o eparinoidi;
  • La forma che segue uno stress emozionale. 

Lo pseudo-telogen effluvium dipende invece da un prematuro distacco del telogen (teloptosi). Esempi di pseudo-telogen effluvium sono quello che segue la terapia con minoxidil o la caduta autunnale, probabilmente conseguente all’esposizione solare dell’estate precedente.

 

Il telogen effluvium è facilmente diagnosticabile.

La storia clinica è essenziale, spesso si osserva l’associazione con una terapia, con il parto, con situazioni carenziali quali quelle conseguenti all’anoressia o semplicemente alle diete dimagranti talora anche associate all’attività in palestra.

In realtà, mentre nella maggioranza dei pazienti con telogen effluvium acuto è facile evocare un episodio di questo tipo, nel caso di una forma cronica questo è più difficile. Un’indagine accurata può tuttavia far emergere storie di problemi familiari o lavorativi. Non vanno dimenticate le patologie associate come la frequente tireopatia autoimmune, il lupus eritematoso sistemico, la colite ulcerosa o la gastrite atrofica.

 

La forma acuta non giunge generalmente al tricologo perché intercettata da medici di famiglia, farmacisti o parrucchieri e, per sua natura, guarisce spontaneamente in poche settimane, giustificando le più svariate, assurde e costose “terapie”.

La forma cronica è molto più frequente e di solito la persona affetta è scoraggiata a causa dei vani tentativi terapeutici pregressi senza avere prima stabilito quale sia la causa scatenante del fenomeno.

I pazienti tipici, di solito donne, si presentano alla visita lamentando un’eccessiva caduta di capelli, talora così grave da spaventarli.

Se ben interrogati, spesso riferiscono parestesie al cuoio capelluto descritte come sensazione di dolore alla radice del pelo, puntura di spilli o, più di rado, bruciore.

Generalmente ricordano con buona precisione quando è iniziata la caduta.

Di regola il paziente non esibisce alcuna chiazza alopecica ma a volte, soprattutto quando la forma dura da tanto tempo, si osserva un’alopecia diffusa che interessa anche le zone sopraauricolari e occipitali.  

 

Il telogen effluvium ha decorso variabile.

La forma acuta guarisce spontaneamente in circa due mesi dando luogo ad una completa restitutio ad integrum. Nella forma cronica si possono avere una serie di miglioramenti e recidive. Più di rado il decorso è continuo.

 

Società Italiana di Tricologia

STUDIO MEDICO

SOVERINA

 

---

 

Catanzaro

Reggio Calabria

Cosenza

Roma

Verona

 

---

 

Si riceve per appuntamento

Seguimi su Facebook

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Studio Medico Tricologico Dr. Soverina Viale Vincenzo de Filippis, 63 88100 Catanzaro Partita IVA: 03414710792

Chiama

E-mail

Come arrivare